Un gruppo di dieci isole maggiori e cinque minori di origine vulcanica disposte a semicerchio nell’Oceano Atlantico: questo è l’arcipelago di Capo Verde, patrimonio naturale di rara bellezza, composto da spiagge bianche incontaminate e spicchi di deserto alternati a valli verdissime. Il contatto con la popolazione nelle isole minori è uno dei modi per scoprire l’anima del fiero e dignitoso popolo capoverdiano. Tutte le isole si distinguono l’una dall’altra per caratteristiche e peculiarità differenti, ma il fil rouge unico è la vera musica dell’arcipelago che incorpora influenze africane, portoghesi, caraibiche e brasiliane.

L’arcipelago di Capo Verde si trova nell’Oceano Atlantico, a 500 chilometri al largo del Senegal, ed è composto da 10 isole maggiori e 5 minori. Delle dieci maggiori nove sono abitate e sono divise in 2 grandi gruppi: le isole di Sopravento (Sal, Boa Vista, Santo Antão, São Vicente, São Nicolau, Santa Luzia) e le isole di Sottovento (Santiago, Fogo, Maio e Brava).